Il cibo e le scommesse tra Italia ed Irlanda

admin 10 luglio 2012 0

L’alimentazione è alla base della vita di ogni individuo e quindi anche degli sportivi, che devono a maggior ragione fare attenzione a scegliere una dieta appropriata alla propria attività.
Da tempo si dice che l’alimentazione migliore sia quella italiana, non solo dal punto di vista del gusto. In questo senso, sono aperte le scommesse su quale paese vanti in fin dei conti la dieta più sana ed equilibrata.
Per questo motivo, e per soddisfare la curiosità dei nostri lettori, siamo andati ad indagare quale tipo di alimentazione un italiano come Giovanni Trapattoni, allenatore della nazionale di calcio irlandese, suggerisca ai propri giocatori.
Abbiamo così scoperto che il Trap ha scelto per i suoi atleti una dieta incentrata sul manzo e l’agnello irlandesi: “Mi piace curare tutto ciò che riguarda la preparazione della mia squadra e l’alimentazione non è un elemento da trascurare”, queste le sue parole. Il tutto condito ovviamente da tanta frutta e verdura in almeno due dei tre pasti principali di ogni giornata.
Questa dunque la giocata giocata del Trap in fatto di alimentazione: parlando di giocate e d’Irlanda salta alla mente in maniera quasi naturale il bookmaker Paddy Power. che, neanche a farlo apposta ha da qualche settimana fatto la sua puntata più rischiosa, rendendo la propria piattaforma di betting online operativa sul mercato italiano. Riuscirà dunque Paddy Power a giocare un ruolo primario nel mercato italiano delle scommesse e Trapattoni, con la sua dieta ad hoc a portare i Boys in Green ai mondiali in Brasile? Faites votre jeu…

Commenti

commenti